Tag Archives: TechCrunch

Amazon espande il suo assortimento di inventario Apple, compresi i dispositivi più recenti

Secondo un rapporto di CNET, Amazon ha da poco firmato un nuovo accordo con Apple che consentirà al rivenditore di aumentare la selezione dei prodotti Apple presenti sul proprio sito. L’accordo, confermato da Amazon a TechCrunch, offrirà ai rivenditori autorizzati da Apple la possibilità di vendere un’ampia gamma di dispositivi, tra cui anche gli ultimi iPad Pro, iPhone XS e XR, Apple Watch Series 4 oltre alle cuffie Beats. Fino ad ora, infatti, questi prodotti erano disponibili su Amazon solo attraverso venditori terzi ed i prezzi erano davvero altalenanti. Al riguardo, un portavoce Amazon ha affermato: “Amazon è costantemente al lavoro per migliorare l’esperienza del cliente, e uno dei modi in cui lo facciamo è aumentare la selezione dei prodotti che sappiamo che i clienti vogliono. Non vediamo l’ora di espandere il nostro assortimento di prodotti Apple e Beats a livello globale.“ Le due aziende rivali feroci per anni, sembrano ora lavorare insieme amichevolmente. Che questo possa portarci un beneficio in vista del Black Friday?

 

 

Share This

Facebook Messenger sta testando i comandi vocali per la chat

Facebook Messenger potrebbe presto permetterti di usare la voce per dettare e inviare messaggi, avviare chiamate vocali e creare un promemoria. Il controllo vocale, infatti, potrebbe rendere Messenger più semplice da usare a mani libere o durante la guida, più accessibile per persone con disabilità e, forse un giorno, più facile per gli utenti internazionali le cui lingue native sono difficili da digitare. Tale funzionalità è stata scoperta da TechCrunch nell’app per Android, dove è stato trovato un nuovo pulsante “M” che attiva i comandi vocali. Questa novità, si vocifera farà parte del prossimo assistente vocale “Aloha” ma, per il momento, un portavoce di Facebook ha confermato che il social network sta testando internamente una funzione di comando vocale, per renderla più coinvolgente e conveniente per gli utenti. Quindi, per il momento è in fase di test solo per alcuni dipendenti Facebook ma speriamo di vederla presto sui nostri device.

 

Share This

Instagram prende contromisure sulla privacy

Usi delle app per tenere sotto controllo chi ti segue/non segue su Instagram? Da venerdì, potrebbero non funzionare più così bene. In seguito allo scandalo che ha colpito Facebook, Instagram, oltre ad eliminare l’app per l’Apple Watch, ha infatti deciso di imporre una maggiore restrizione sulla quantità di informazioni condivise con app di terze parti. Ad essere più penalizzate da questa novità sono per lo più le applicazioni che eseguono operazioni di ricerca di hashtag ed analisi del numero di follower da parte di app di terze parti che sfruttano le API di Instagram. Secondo TechCrunch, un blog statunitense che si occupa di tecnologia e informatica, Instagram non ha commentato questa decisione che sarebbe stata attuata improvvisamente, e senza preavviso per gli sviluppatori. Si presume, però che queste limitazioni abbiano subito un’accelerazione proprio per prevenire ulteriori problemi sulla privacy degli utenti.

 

Share This