Tag Archives: Huawei Mate X

Anche Google sta pensando a schermi pieghevoli

Un recente brevetto depositato da Google, lascia pensare che anche BigG stia pensando ad un device pieghevole, simile a Huawei Mate X e Samsung Galaxy Fold. Le immagini scovate da Patently Mobile, infatti, mostrano uno schermo che può essere piegato ripetutamente in due punti diversi ( il cosiddetto “display Z-fold”) e utilizzato in un “dispositivo innovativo”. È importante ricordare che il brevetto di Google non menziona nemmeno una volta la parola “telefono” ma si riferisce, invece, a come il display potrebbe essere usato dai “moderni dispositivi informatici” e potrebbe quindi fare riferimento a tablet o persino laptop. L’interesse di Google per gli smartphone pieghevoli, finora, si è concentrato sull’aspetto software del loro design, aggiungendo il supporto per i display pieghevoli in Android lo scorso novembre e ha anche lavorato con Samsung per garantire che Android funzionasse come sistema operativo Galaxy Fold. Chiaramente, i telefoni pieghevoli sono importanti per il futuro di Android e Google sembra quindi interessato sia all’hardware che al software.

Foto di TheVerge:

Share This

Samsung sta pensando ad altri due telefoni pieghevoli

Secondo un rapporto di Bloomberg, Samsung sarebbe già all’opera nella progettazione di altri due smartphone pieghevoli, con un design significativamente diverso rispetto al Galaxy Fold. Difatti, mentre quest’ultimo ha uno schermo interno (di dimensioni pari ad un tablet) che si apre come un libro, uno dei nuovi telefoni avrà un grande schermo che si avvolge all’esterno del dispositivo (un po’ come il Huawei Mate X), mentre l’altro si dice sarà sviluppato in verticale (telefono a conchiglia) con un display esterno più piccolo. Per il pieghevole a “forma di conchiglia” è addirittura previsto il lancio sul mercato tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020, mentre l’altro uscirà successivamente anche se è già disponibile in forma di prototipo. Nel frattempo, il Galaxy Fold è pronto per il rilascio ad aprile, ma Samsung sta ancora lavorando per migliorare lo schermo ed, inoltre, sta valutando l’ipotesi di offrire ai futuri acquirenti la sostituzione gratuita del medesimo.

 

 

Share This