Tag Archives: Commissione europea

Spotify ha presentato un reclamo antitrust contro Apple

Il colosso svedese, ieri mattina, ha presentato una denuncia contro Apple alla Commissione Europea accusandola di aver abusato della propria posizione di proprietario dell’App Store per soffocare la concorrenza. In particolare, Spotify afferma che, dovendo pagare ad Apple una percentuale del 30% su tutti gli acquisti in-app, pone gli sviluppatori in una situazione davvero difficile. Il risultato, infatti, è quello di riversare tali costi sui consumatori (motivo per cui è stata costretta ad aumentare la tariffa mensile del servizio premium da 9,99€ a 12,99€) oppure rifiutarsi dal pagare tale commissione andando incontro a tutta una serie di ostacoli imposti da Apple. Spotify, quindi, afferma che il produttore di iPhone stia limitando ingiustamente i rivali del proprio Apple Music, danneggiando la scelta dei consumatori e soffocando l’innovazione attraverso le regole che applica sull’App Store. Spotify ha inoltre lanciato una campagna stampa, tra cui un sito web dedicato al comportamento sleale di Apple ed un video di YouTube che spiega le lamentele dell’azienda.

 

 

Share This

Google: multa da €4,34 miliardi per Android

Google è stata sanzionata con una maxi multa – pari a € 4,34 miliardi – da parte della Commissione europea per aver abusato del dominio del suo sistema operativo mobile Android. Il Commissario europeo per la concorrenza, Margrethe Vestager, ha infatti confermato tramite Twitter la multa a BigG “per 3 tipi di restrizioni illegali all’uso di Android. In questo modo ha consolidato il dominio del proprio motore di ricerca. Negare ai rivali la possibilità di innovare e competere nel merito. È illegale secondo le regole antitrust dell’UE”.
Da questo monopolio (che raggiunge il 90% del mercato europeo) deriva il fatto che Google, avendo la possibilità di analizzare il traffico di innumerevoli utenti che fanno ricerche su Internet, ha accumulato negli anni una quantità inimmaginabile di informazioni.

In particolare, la CE ha affermato che Google ha imposto ai produttori smartphone di pre-installare le app Google Search e Chrome, effettuando anche ingenti pagamenti a grandi produttori e operatori di reti mobili.

Le conseguenze? Google ha confermato farà ricorso ma, nel frattempo, Sundar Pichai lascia intendere che modello di business di Android potrebbe cambiare. Android, pertanto, potrebbe non essere più gratuito in futuro.
Share This