Il 12 settembre verrà  presentato il nuovo iPhoneXS

Questa settimana Apple ha annunciato ufficialmente il suo evento iPhone, confermando che si terrà il 12 settembre presso il Steve Jobs Theatre di Cupertino. Ci si aspetta che l’evento sia pieno di annunci di nuovi prodotti, messi in evidenza da iPhone XS. Solo questi giorni, infatti, si è potuto finalmente confermare la denominazione dell’iPhone 2018 che sarà denominato iPhone XS – pronunciato iPhone Ten S. Un rapporto di Bloomberg, inoltre, ci rivela che Apple sta pensando di eliminare il tag “Plus” dall’iPhone XS di quest’anno. Ciò significa che Apple sta adottando un approccio simile all’iPad per nominareil nuovo iPhone, il quale avrà comunque due dimensioni dello schermo ma sotto un unico marchio/denominazione. In termini di dimensioni dello schermo, l’iPhone XS sarà disponibile in due opzioni: 5,8 pollici e 6,5 pollici, che utilizzeranno entrambi i display OLED. L’immagine di 9to5mac vale più di mille parole, ma ci sono ancora molti dettagli che stiamo aspettando con impazienza!

Share This

Clipboard Manager Pro

Un'app per velocizzare il copia e incolla sul tuo smartphone

Clipboard Manager Pro è un'applicazione che permette di effettuare il copia e incolla in modo semplice e veloce. Inoltre grazie alla cronologia potrai risparmiare tempo con i tuoi copia-incolla e gestirli come se fossero appunti rendendoli disponibili in pochissimo tempo sul tuo device

Scarica subito l'AppGratuita di oggi!

Share This

Step By Step Shoe Lacing Guide Pro

Vuoi dare un look originale alle tue scarper ogni giorno?

Con questa utile app potrai scegliere tra ben 50 sistemi diversi di allacciatura delle tue scarpe. Ti basterà seguire passo passo il semplice tutorial che ti guiderà attraverso il processo di allacciatura et voilà…il gioco è fatto! L'app inoltre, può essere utilizzata offline. 

Divertiti imparando nuovi modi per allacciare le scarpe con l'AppGratuita di oggi!

Share This

In arrivo gli Apple Glasses nel 2020?

Così sembrerebbe, considerando il fatto che Apple ha acquisito Akonia Holographics, una start-up con sede a Denver focalizzata sulla produzione di lenti per occhiali per realtà aumentata. L’azienda di Cupertino, quindi, starebbe progettando un wearable device per aumentare la realtà attraverso la sovrapposizione di oggetti virtuali anche se un portavoce di Apple ha riferito a TechCrunch che “Apple acquista di volta in volta piccole società tecnologiche e generalmente non discutiamo dei nostri scopi o piani”. Ad ogni modo, l’acquisizione sembra confermare che l’azienda californiana stia investendo risorse in questa tecnologia, facendo tornare a parlare degli Apple Glasses che secondo Ming-Chi Kuo, uno dei più accreditati analisti di Apple, potrebbero addirittura debuttare nel 2020. Riusciranno questi wearable device a ridefinire quello che è il mercato della realtà aumentata? Siamo impazienti di scoprirlo!

 

Share This

IFA 2018, è iniziato il più grande spettacolo tecnologico d’Europa!

A Berlino è iniziato l’evento principale per l’elettronica di consumo, l’IFA 2018, che segna il debutto di molti gadget e dispositivi. Le aziende di tutto il mondo sono giunte nella capitale tedesca per mostrare i loro ultimi dispositivi intelligenti: dai telefoni, laptop e altoparlanti ai frigoriferi, ai forni e alle lavatrici. Tra le novità già presentate non si può non parlare del primo smartphone Android One di LG, il G7 One, versione economica del top di gamma G7 ThinQ. Google Germania, inoltre, ha confermato che sarà presentato Google Home Max, da tempo già in vendita negli USA. TP-Link ha messo un mini proiettore nel suo nuovo prototipo Neffos P1, che riproduce immagini in HD fino a 5 metri di distanza. Molto altro verrà svelato nelle prossime ore, seguici sulla pagina Facebook per aggiornamenti!

 

Share This

La caccia al tesoro perduto

Caccia al tesoro perduto è un gioco d’avventura, con un bel design, in cui dovrai trovare un tesoro perduto. Esplora la caverna del pirata, un tempio antico e le strutture degli antichi abitanti degli alberi. Scopri passaggi nascosti, indizi e risolvi gli enigmi lungo il percorso!

Share This

Ti trovi all’estero e stai impazzando con il cambio?

Non dimenticarti di Change-Currency Converter! Grazie a Change puoi convertire qualsiasi tipo di valuta estera in Euro e viceversa, così da avere sempre sotto controllo il tuo budget e nel modo più carino possibile grazie alle belle immagini di sfondo.

Share This

Android P è finalmente realtà e ha il nome di un gustoso dessert

Lunedì Google ha annunciato il nome ufficiale per la nuova versione di Android: Android P è ufficialmente Android Pie. L’aggiornamento di Android 9.0 inizierà così ad essere disponibile prima per i telefoni Pixel e, da marzo in versione beta, su altri dispositivi. Android 9.0, include numerosi miglioramenti, tra cui nuove funzionalità di personalizzazione, per il risparmio della batteria e strumenti che consentono di tenere traccia del tempo trascorso sul telefono.

Grazie all’aggiornamento, il sistema imparerà dalle tue abitudini per apportare automaticamente modifiche e suggerimenti. Una nuova funzionalità, ad esempio, suggerirà scorciatoie specifiche per le app in base alle tue abitudini (es. come cercare le indicazioni stradali a casa o aprire la tua playlist preferita).


La funzionalità “benessere digitale“, inoltre, rappresenta il tentativo di Google di aiutarti a combattere la dipendenza da smartphone e trovare un equilibrio tra la tua vita digitale e quella fuori dal dispositivo: vi è, ad esempio, la funzione “wind down” che ti incoraggia a mettere giù il telefono prima di andare a dormire.

Ma per la maggior parte degli utenti, il cambiamento più ovvio riguarderà le gestures di navigazione. Android Pie è, infatti, il primo aggiornamento di Android ad affrontare le ultime tendenze nel design degli smartphone, come il notch e lo schermo edge-to-edge. Google ha risposto a questi cambiamenti con controlli di navigazione rinnovati. Navigazione a parte, Android Pie è anche la versione più personalizzata di Android, ci sarà molto da scoprire!

Share This

App Gmail: ora puoi disattivare la visualizzazione della conversazione

Ci siamo passati tutti. Stai cercando un messaggio importante nell’app Gmail e, una volta trovato, devi scartabellare l’intera conversazione per trovare l’unica e-mail che conteneva quell’informazione importante. Google ha, così, offerto l’opzione di disattivare la sua “visualizzazione conversazione” nella versione completa web di Gmail e, a partire da oggi, sarai in grado di disattivarla anche nelle versioni per dispositivi mobili dell’applicazione su iOS e Android. Big G afferma che, se hai già attivato l’opzione sulla versione desktop dell’app, l’impostazione dovrebbe essere visualizzata anche nell’app Gmail. Quando l’opzione in questione è stata lanciata come predefinita e unica, alcune persone non hanno gradito e Google ha così consentito rapidamente agli utenti di disattivarla. Quindi se vuoi che Gmail ti mostri semplicemente tutte le email non appena arrivano, senza raggrupparle per “renderle più facili da digerire e seguire”, sei libero di farlo!

 

 

Share This