Tutte le App iOS

Non trovi parcheggio? Presto te lo suggerirà  Google Maps!

Tantissimi di noi per ogni spostamento, piccolo o lungo che sia, si affidano a Google Maps per verificare lo stato del traffico o per valutare il percorso migliore. Non è così? Google lo sa benissimo e, per aumentare il nostro grado di soddisfazione, sta per introdurre una nuova strepitosa funzionalità: ci suggerirà dove parcheggiare la macchina. Secondo molti siti specializzati americani, alcuni utenti stanno ricevendo avvisi sui parcheggi in prossimità della loro destinazione. Aprendo l’app di Google Maps e impostato un tragitto, prima di raggiungere la destinazione, sul menù in basso apparirà un avviso che offre la possibilità di aggiungere una fermata al percorso per le posizioni di parcheggio consigliate. Come la maggior parte delle notifiche di Maps, se non si interviene entro pochi secondi, la notifica sparirà. Per ora questa funzione è disponibile per un numero limitato di utenti e non è possibile attivarla manualmente. Sembra però, che sarà presto disponibile per tutti una volta che il servizio sarà più completo, quindi, non sorprenderti di trovare la funzione la prossima volta che pianifichi un corso di navigazione!

 

Share This

Parti per nuove affascinanti avventure!

Caccia al tesoro perduto è un gioco d’avventura, con un bel design, in cui dovrai trovare un tesoro perduto. Esplora la caverna del pirata, un tempio antico e le strutture degli antichi abitanti degli alberi. Scopri passaggi nascosti, indizi e risolvi gli enigmi lungo il percorso!

Share This

Tieni i tuoi file Office a portata di iPhone Con OfficeSuite

Quante volte avreste voluto modificare quel file Word all'ultimo momento dal vostro iPhone? Beh, che sia un file Word, Excel, Powerpoint o PDF, per OfficeSuite non c'è differenza. Prendi i tuoi documenti, visualizzali, modificali, salva e poi condividi. Con OfficeSuite si può fare di tutto, ed il bello è che è a portata di Smartphone!

Share This

iOS 12 finalmente disponibile per tutti!

Dopo il grande evento di presentazione dei nuovi dispositivi, Apple ha finalmente rilasciato la versione finale di iOS 12, disponibile per tutti i dispositivi che, fino ad ora, supportano anche iOS 11: iPhone 5s e versioni successive, iPad mini 2 e versioni successive, iPad Air e versioni successive e gli iPod touch più recenti. L’aggiornamento del sistema operativo si basa sul miglioramento delle prestazioni dello smartphone, in particolare per i dispositivi meno recenti. Se hai un iPhone 6 o un iPad Air, ad esempio, dovresti notare un miglioramento quando si tratta di lanciare un’app, attivare la fotocamera o scrivere del testo. Anche per la fotocamera è previsto un miglioramento delle prestazioni: dovrebbe essere addirittura il 70% più veloce. Un’altra grande novità, è la nuova funzionalità “Tempo di Utilizzo”, studiata per monitorare il tempo che passi davanti al tuo device e aiutarti a gestirlo. Vi sono poi le nuove Memojii, le nuove app per Borsa, News, Memo Vocali ed Apple Books (precedentemente nota come iBooks). Le novità, insomma, sembrano essere davvero tante. Non ti basta che scoprirle!

 

Share This

Presentazione nuovi iPhone: cosa aspettarsi domani

Ci siamo, domani verranno presentati i nuovi iPhone presso il Steve Jobs Theater nel nuovo campus di Apple a Cupertino. La serie Xs di iPhone sarà l’obiettivo principale della conferenza stampa ma Apple presenterà anche altri prodotti tra cui i nuovi modelli iPad Pro, gli Apple Watch di quarta generazione e un nuovo MacBook, più economico. Sembrava che sapessimo tutto quello che c’era da sapere ma, a poche ore dall’evento, un nuovo rapporto di un insider di fiducia ci fornisce ancora più dettagli sui dispositivi che verranno presentati. I modelli di punta dell’iPhone si chiameranno, come vi avevamo anticipato, iPhone Xs (con schermo OLED da 5,8 pollici) e iPhone Xs Max (con display OLED da 6,5 pollici). Il modello più economico, invece, si chiamerà iPhone Xr che, con un display LCD da 6,1 pollici, costerà circa 849 dollari. Sta facendo, infine, molto discutere la possibilità che i nuovi devices passeranno dal cavo Lightning a USB-C, uniformandosi così agli standard europei. Sarà davvero così? Mancano ormai poche ore per scoprirlo!

L’evento inizierà verso le 19 (ore italiane) e la nostra pagina Facebook, riporterà mano a mano tutte le novità che verranno presentate. Seguiteci!

 

Share This

Non riesci a capire come spendi i tuoi soldi?

Se vuoi tenere sotto controllo le tue finanze, da oggi potrai avere un aiuto da Easy Spending. Grazie ad un'interfaccia semplice e intuitiva in poche mosse potrai inserire le entrate e uscite, in modo da avere una istantanea della situazione mensile/annuale del tuo personale bilancio finanziario. Inserisci ogni spesa, suddividendola per categoria, e potrai visualizzare in un semplice grafico dove sono finiti i tuoi soldi

Share This

Metti alla prova le tue capacità manageriali con Supermarket Management 2

Supermarket Management 2 è la seconda edizione del popolare gioco gestionale in cui il tuo compito sarà quello di risollevare una catena di supermercati in crisi. Dovrai quindi aprire nuovi negozi nell'affollato centro città, nei tranquilli quartieri, ecc., ma anche rifornire gli scaffali e servire i tuoi clienti. Affronta più di ottanta livelli per ottenere un punteggio da esperto.

Share This

Il 12 settembre verrà  presentato il nuovo iPhoneXS

Questa settimana Apple ha annunciato ufficialmente il suo evento iPhone, confermando che si terrà il 12 settembre presso il Steve Jobs Theatre di Cupertino. Ci si aspetta che l’evento sia pieno di annunci di nuovi prodotti, messi in evidenza da iPhone XS. Solo questi giorni, infatti, si è potuto finalmente confermare la denominazione dell’iPhone 2018 che sarà denominato iPhone XS – pronunciato iPhone Ten S. Un rapporto di Bloomberg, inoltre, ci rivela che Apple sta pensando di eliminare il tag “Plus” dall’iPhone XS di quest’anno. Ciò significa che Apple sta adottando un approccio simile all’iPad per nominareil nuovo iPhone, il quale avrà comunque due dimensioni dello schermo ma sotto un unico marchio/denominazione. In termini di dimensioni dello schermo, l’iPhone XS sarà disponibile in due opzioni: 5,8 pollici e 6,5 pollici, che utilizzeranno entrambi i display OLED. L’immagine di 9to5mac vale più di mille parole, ma ci sono ancora molti dettagli che stiamo aspettando con impazienza!

Share This

In arrivo gli Apple Glasses nel 2020?

Così sembrerebbe, considerando il fatto che Apple ha acquisito Akonia Holographics, una start-up con sede a Denver focalizzata sulla produzione di lenti per occhiali per realtà aumentata. L’azienda di Cupertino, quindi, starebbe progettando un wearable device per aumentare la realtà attraverso la sovrapposizione di oggetti virtuali anche se un portavoce di Apple ha riferito a TechCrunch che “Apple acquista di volta in volta piccole società tecnologiche e generalmente non discutiamo dei nostri scopi o piani”. Ad ogni modo, l’acquisizione sembra confermare che l’azienda californiana stia investendo risorse in questa tecnologia, facendo tornare a parlare degli Apple Glasses che secondo Ming-Chi Kuo, uno dei più accreditati analisti di Apple, potrebbero addirittura debuttare nel 2020. Riusciranno questi wearable device a ridefinire quello che è il mercato della realtà aumentata? Siamo impazienti di scoprirlo!

 

Share This

Ti trovi all’estero e stai impazzando con il cambio?

Non dimenticarti di Change-Currency Converter! Grazie a Change puoi convertire qualsiasi tipo di valuta estera in Euro e viceversa, così da avere sempre sotto controllo il tuo budget e nel modo più carino possibile grazie alle belle immagini di sfondo.

Share This