Riuscirà Apple a spezzare la sua dipendenza da Samsung?

Gli sforzi di Apple per rompere la sua dipendenza da Samsung come produttore di display per iPhone, hanno riscontrato diversi problemi. Il Wall Street Journal riferisce infatti, che Apple stava considerando di affidarsi alla LG Display come secondo fornitore di schermi OLED, ma l’azienda teme che LG non riesca a mantenere costante la produzione, anzi, potrebbe faticare a mantenere elevati i ritmi. LG avrebbe infatti comunicato di non riuscire ad iniziare la produzione di tale schermi prima di settembre ed Apple, per non correre il rischio di non avere uno stock sufficiente di iPhone per la presentazione del nuovo device, potrebbe esser costretta ad affidarsi nuovamente a Samsung come fornitore. Cosa significa tutto ciò? La dipendenza dal suo un unico fornitore, comporta che Samsung sia a tutti gli effetti in grado di controllare il prezzo dell’iPhone, incidendo sul costo dei display che Apple sta acquistando – pari a ben 97$ a display – e al momento sembrano non esserci alternative.

 

Share This