Android P Beta è ora realtà

Dopo molti rumors, qualche ora fa Google ha annunciato nel corso l’evento I/O – la conferenza degli sviluppatori in corso a Mountain View – la nuova versione Beta di Android P. Ma, prima di tutto, quando sarà possibile scaricarlo? Android P uscirà entro dicembre e, al momento, solo una manciata di cellulari sono compatibili, ma la società sta collaborando anche con un gruppo di sviluppatori di terze parti, per consentire a molti più utenti di poter provare la versione Beta del sistema operativo mobile. Android P avrà una nuova grafica – che lo rendono molto simile agli aggiornamenti iOS per iPhone X – ma, soprattutto la nuova attesa funzione “Adaptive Battery”, che consentirà di vedere quanto e come utilizziamo una determinata app e, di conseguenza, distribuirà i consumi della stessa. Allo stesso modo, per  contenere il consumo energetico, sarà presenta una funzione analoga per la luminosità, chiamata Adaptive Brighteness

 

Non saranno  solamente gli smartphone Pixel a poter provare la Beta del nuovo sistema operativo, ma sarà possibile scaricare Android P anche su smartphone Nokia, Vivo, OnePlus o anche Xiaomi, Sony e Oppo. Ci teniamo, però, a ricordare che solo gli sviluppatori potranno scaricare questa versione e cliccando qui sarà possibile leggere l’elenco ufficiale degli smartphone supportati ma soprattutto capire come effettuare la richiesta per l’aggiornamento alla versione di prova di Android P.

Share This